condividi su

Fiona‑K svela al mondo la prima collezione tessile in 3‑D anaglifico e stabilisce nuovi standard nell’industria della moda.

In un’iniziativa rivoluzionaria che ridefinisce i confini della moda, la designer svizzera Fiona‑K, nota soprattutto per le sue creazioni disegnate a mano, ha presentato al mondo la prima collezione tessile in 3‑D anaglifico. Chiamata SHIFT” e lanciata nel 2023, questa collezione porta letteralmente la moda a nuove dimensioni.


I nuovi design offrono un’esperienza tessile completamente tridimensionale. Indossando gli occhiali 3‑D, capi come il Sweatdress” svelano una mantide religiosa in vetro tridimensionale, mentre le sciarpe di seta rilasciano palloncini fluttuanti. Il segreto di questa innovativa collezione risiede nell’uso della tecnologia anaglifica, che trasferisce costruzioni cubiche e spazi digitali sui tessuti. Si tratta di un avanzamento tecnico rispetto a ciò che è noto dalle immagini stereoscopiche nel cinema, nella fotografia o nei fumetti: illustrazione, forma e materiale si fondono nello spazio tridimensionale.

La collezione «SHIFT» di Fiona‑K rappresenta un grande passo avanti rispetto alle stampe 3D convenzionali sui vestiti. Non solo offre una nuova libertà creativa, ma consente anche per la prima volta di posizionare deliberatamente gli effetti 3D sui capi d’abbigliamento o di crearli in modo infinito come motivo ricorrente.

fiona‑k.ch

Win
Faber Castell Header

Fai ordine con i colori

In palio 6 × 1 Deskset di Textliner Faber-Castell!
Win
Foxtrail Header Neu 01

Caccia del tesoro con Foxtrail

Vinci un buono Foxtrail per due persone!

11.luglio.2022 River Building 01

Fabbriche, che passione!

La nuova giovinezza degli edifici industriali magistralmente riconvertiti.

Grandi finestroni, controsoffitti in metallo, pavimenti di calcestruzzo e tutta l’aura dei bei tempi passati. Chi ha già avuto l’occasione di aggirarsi per un edificio industriale in disuso, rimane colpito soprattutto da due elementi: la bellezza grezza e le infinite possibilità. La maggior parte di noi associa la tutela degli edifici a spettacolari palazzi antichi nel centro storico delle città europee, ma in realtà anche quelli di stampo industriale emanano un peculiare fascino meritevole di protezione e che, oggi, li riporta alla ribalta. Negli ultimi tempi, infatti, sono entrati nel mirino sia di chi nutre la passione per appartamenti loft, sia di chi cerca uno spazio per collettivi di artisti. La Rivoluzione Industriale è partita in Inghilterra nel XVIII secolo dove, grazie a innovazioni tecnologiche come le macchine a vapore, divenne possibile produrre meccanicamente le merci e inaugurare, così, una nuova forma di crescita economica. Nella maggior parte degli altri paesi europei, questo fenomeno prese piede fra la metà del XIX secolo e lo scoppio della Prima Guerra Mondiale nel 1914. Oggi l’industria si è ritirata ai margini delle città in zone dedicate, e alcuni settori non esistono nemmeno più nella forma di allora, lasciandoci a disposizione gioielli industriali che non aspettano altro che essere riscoperti e riconvertiti a una nuova funzione. 

Leggi di più

25.ottobre.2022 Brosche Splitter 1

Ritorno di fiamma

L’accessorio più rétro si è ripreso la scena. Ormai non si indossa più sul risvolto della giacca, bensì sulle cinture, le maniche e le spalle.

Leggi di più

01.dicembre.2020 I Robot Aufmacher 03

Aspira e pulisce in un solo passaggio

Ecco una buona notizia per chi preferisce godersi il tempo libero invece che passare ore ad aspirare la polvere e lavare i pavimenti. I moderni robot aspirapolvere e lavapavimenti di iRobot sono dei veri e propri elfi della casa, pronti ad offrire il proprio aiuto.

Leggi di più