condividi su

Un cesto pieno di Creta.

Un hotel, un design, uno stile di vita: gli architetti e proprietari del Cretan Malia Park perseguivano l’intento di creare un’oasi che rispecchiasse l’anima greca ma parlasse un linguaggio contemporaneo. Il complesso nasce da un progetto di Antonis Stylianides, che in passato aveva collaborato con la leggenda del Bauhaus tedesco Walter Gropius, ed è stato riportato oggi in auge dall’architetta Vana Pernari: oggi queste 204 fra stanze, bungalow e suite sono un omaggio al patrimonio architettonico dell’isola e ruotano tutte attorno ai giardini, il cuore verde del resort. Finestre enormi, materiali naturali come noce, castagno o bambù, e grandi dipinti di flora e fauna autoctoni creano una continuità omogenea fra gli interni e gli esterni. La scelta di rattan, pietra, ottone e ceramica non rievoca soltanto la gamma cromatica della natura mediterranea, ma crea anche un’atmosfera calda in ambienti luminosi e ariosi. Il risultato: benessere e atmosfera hygge! Dal 2020 il Cretan Malia Park è inoltre membro dei rinomati Design Hotels™. 


Informazioni

Prenotando un soggiorno presso il Cretan Malia Park, i lettori di moments al proprio arrivo troveranno in stanza un cesto colmo di prodotti locali cretesi. Quale modo migliore per pregustare la varietà gastronomica dell’isola e godersi una vacanza in questo hotel sostenibile?

Validità a partire da un soggiorno minimo di sette notti. Alla prenotazione, inserire il codice promozionale MOMENTS 2022.