condividi su

Con la sua poesia «The Hill We Climb» Amanda Gorman è entrata nella storia della letteratura.

Ha solo 23 anni, studiava sociologia all’Università di Harvard, scrive per la newsletter degli studenti del New York Times, e nel 2015 ha pubblicato la sua prima raccolta di poesie. Appena due anni dopo l’associazione di poeti «Urban Word» e la Library of Congress l’hanno incoronata prima National Youth Poet Laureate degli USA. Un riconoscimento già di per sé entusiasmante, ma i successi non finiscono qui. Infatti Amanda Gorman ha ottenuto la notorietà nazionale e internazionale recitando la sua poesia «The Hill We Climb» in occasione dell’insediamento del Presidente USA Joe Biden, diventando così la poetessa più giovane ad aver mai partecipato a questo genere di cerimonia. Fra le altre cose, questa sua partecipazione le ha fruttato un contratto con l’agenzia IMG Models e un’intervista con Michelle Obama per la rivista Time. Inoltre è stata la prima poetessa in assoluto a conquistare la copertina di Vogue. Figlia di mamma single e insegnante, è cresciuta con i suoi due fratelli a Los Angeles, occupandosi di tematiche quali repressione, femminismo, razzismo ed esclusione. Una donna di grande carisma, di cui speriamo di poter leggere, vedere e sentire ancora molto.

Amanda Gorman
The Hill We Climb (tedesco/​inglese)
Hoffmann und Campe